Vai al contenuto principale
Coronavirus: aggiornamenti per la comunità universitaria / Coronavirus: updates for UniTo Community
Oggetto:
Oggetto:

Difesa della vite

Oggetto:

Vine protection

Oggetto:

Anno accademico 2021/2022

Codice attività didattica
INT0608
Docenti
Prof. Domenico Bosco (Affidamento interno)
Prof. Fabio Quaglino (Affidamento interno)
Corso di studio
[290511-FOND] SCIENZE VITICOLE ED ENOLOGICHE - curr. Fondamentale
[290511-TABLE] SCIENZE VITICOLE ED ENOLOGICHE - curr. Tablegrape
Anno
1° anno
Periodo
Secondo semestre
Tipologia
B - Caratterizzante
Crediti/Valenza
10
SSD attività didattica
AGR/11 - entomologia generale e applicata
AGR/12 - patologia vegetale
Erogazione
Convenzionale
Lingua
Italiano
Frequenza
Facoltativa
Tipologia esame
Orale
Prerequisiti
Nessuno / None
Oggetto:

Sommario insegnamento

Oggetto:

Obiettivi formativi

 Il corso integrato fornisce conoscenze su patogeni ed insetti (indigeni ed esotici) dannosi alla vite, competenze sulle strategie di difesa e sui metodi di lotta e prevenzione in vigneto e in vivaio, con particolare riferimento alle fitopatie della vite trasmesse da insetti vettori 

 The course provides knowledge on plant pathogens and insects noxious to grapevine, on control end prevention methods that can be applied in the vineyards and in the nurseries, with emphasis on grapevine pathogens transmitted by insect vectors

Oggetto:

Risultati dell'apprendimento attesi

Conoscenza e capacità di comprensione

Gli studenti saranno in grado, attraverso le competenze fornite dal corso, di:

- riconoscere le più importanti fitopatie e i più importanti insetti, indigeni ed esotici di temuta introduzione, che causano danno diretto e indiretto d'interesse economico alla vite

- di valutare l'influenza dell'ambiente sullo sviluppo di fitopatie e insetti del vigneto e sull'epidemiologia delle fitopatie da essi trasmesse

- di impostare adeguate strategie di difesa, con particolare riguardo alle tecniche a basso impatto ambientale.

Capacità di applicare conoscenza e comprensione

Al termine del corso gli studenti saranno in grado di:

-          Progettare piani di prevenzione e contenimento di fitopatie e insetti della vite

-          Progettare piani di prevenzione e contenimento di fitopatie della vite trasmesse da insetti vettori

-          Progettare piani razionali di utilizzazione di fungicidi/insetticidi e di mezzi di lotta alternativi per ottenere la massima efficacia ridurre gli effetti collaterali come i danni agli organismi utili non bersaglio e l'insorgenza di ceppi di patogeni e insetti resistenti agli agrofarmaci

Autonomia di giudizio

Alla fine del corso gli studenti saranno in grado di valutare e scegliere le strategie di difesa della vite  più appropriate in diversi casi di studio

 Capacità di apprendimento

Alla fine del corso gli studenti saranno in grado di svolgere valutazioni comparative per l'applicazione di diversi mezzi di controllo di fitopatie e insetti della vite e di reperire autonomamente fonti di informazioni scientificamente valide.

The students will be able, through the skills provided by the course:

- to identify the most important species of pathogens and insects, indigenous and exotic, with a high risk of introduction, which cause direct and indirect damages of economic interest to grapevine

- to evaluate the influence of the environment on development of pathogen and insect populations in the vineyard, on the epidemiology of the plant pathogens they transmit

- to set up appropriate protection and prevention strategies, with particular emphasis on techniques with a low environmental impact

Knowledge

At the end of the course the student will have theoretical and practical knowledge on:

-          identification of grapevine pathogens and insects

-          Impact of pest insects and diseases on grapevine production

-          Role of vector insects in spreading grapevine pathogenic viruses and bacteria

-         Grapevine insect pest and disease control and prevention tools, including insecticides/fungicides, agronomic, mechanical, biological ones 

ability to apply knowldege

At the end of the course the student will  bew able to:

-          design prevention and control programs of several pathogens and pests of grapevine

-          design prevention and control programs of  grapevine diseases transmitted by vector insects

-          design rational plans for the application of pesticides and alternative control methods in order to maximize efficacy and minimize side effects, thus preventing damages to beneficial organisms and avoiding the selection of pesticide-resistance strains

Indipendent thinking

At the end of the course the students will be able to evaluate and choose the best control programs against selected pathogens and pest insects  of grapevine

Communication skills

The students will acquire a correct terminology on entomology/plant pathology and control methods. Moreover, by the analysis of papers and of scientific seminars, they will develop the ability to analyse and understand scientific works

Learning ability

At the end of the course the students will be able to evaluate and compare the different grapevine pests/pathogens control options as well as to identify useful and reliable sources of scientific information

Oggetto:

Programma

Il programma dell'insegnamento si colloca nell'area di apprendimento: Produzione e qualità dell'Uva

Le malattie della vite: ripresa delle principali ampelopatie con particolare riferimento a quelle di carattere epidemico. La selezione sanitaria della vite e sua importanza per il settore vivaistico.La diagnostica fitopatologica e le principali innovazioni tecnologiche (sierologiche e molecolari) nella individuazione e caratterizzazione dei patogeni della vite. Nuove acquisizioni sul controllo e la gestione delle malattie fungine: i modelli matematici e le loro applicazioni nella gestione delle malattie della vite. Nuove acquisizioni sul controllo e la gestione delle malattie: le nuove tecnologie in materia di prevenzione delle malattie e utilizzo di principi attivi a contenuto impatto ambientale.

L'agroecosistema vigneto e gli insetti. Ecologia, etologia e cicli biologici. Insetticidi e loro applicazione in vigneto. Gestione dell'insorgenza della resistenza. Gestione agroecologica del vigneto. Tecniche innovative di lotta sostenibile. Insetti fitofagi e vettori emergenti e di temuta introduzione. Approfondimenti sui cicli epidemiologici di Flavescenza dorata e Legno Nero e controllo dei vettori. Xylella fastidiosa e la vite: epidemiologia della malattia di Pierce e valutazione del rischio per i vigneti italiani. Pseudococcidi e coccidi vettori di virus della vite. Visita in azienda vitivinicola e in vivaio.

The program is in the learning area of Production and Quality  of Grapes.

The diseases of grapevine: a review of the main maladies of grapevine and in particular for those with epidemic pattern.The sanitary selection of grapevine and its importance for the nursery industry. The plant pathogen detection and the main innovations in serology and molecular biology for identification and characterization of grapevine pathogens. Novel achievements for the containment and the management of the fungal diseases: the expert systems and their use for the disease management. Novel achievements for the containment and the management of the diseases:  new technologies and regulation protocols for the disease prevention and use of chemicals of lower impact for the environment.

The vineyard agro-ecosystem and insects. Ecology, ethology and biological cycles. Insecticides and their application in the vineyard. Managing the onset of resistance. Agroecological management of the vineyard. Innovative and sustainable control strategies. Emerging insect pests and vectors with high risk of introduction. Epidemiological cycles of Flavescence dorée and Bois Noir and vector control. Xylella fastidiosa and grapevine: epidemiology of Pierce’s Disease and risk assessment in Italian vineyards. Mealybugs and scale insects vectoring viruses to grapevine. Field trip to viticultural farm and nursery

Oggetto:

Modalità di insegnamento

Il corso consiste in 68 ore di lezione frontale, 4 ore dedicate ad esercitazione di riconoscimento insetti in laboratorio e 8 ore di visita ad aziende viticole e vivaio.  Le lezioni frontali vengono condotte mediante l'uso di presentazioni e video che sono a disposizione degli studenti come integrazione dello studio sui testi e il materiale bibliografico suggeriti

The course is made of 68 hours of classes, 4 hours of practicals (identification of insects in the lab) and 8 hours for a field trip to vitucultural farm and nursery.

Oggetto:

Modalità di verifica dell'apprendimento

Al termine delle lezioni frontali il docente procederà a una verifica dell'efficacia didattica attraverso discussione sull'argomento svolto, al fine di evidenziare gli eventuali problemi di apprendimento.

L'esame finale è un colloquio orale con domande sugli argomenti trattati e sulle attività di campo e di laboratorio svolte durante le esercitazioni. Il colloquio ha il fine di verificare la capacità di ragionamento e di collegamento tra le conoscenze acquisite. 

At the end of the classes, the teacher will elicit a discussion on the topic that has been presented, in order to check the level of understanding of the students.

The final examination is oral and the topics covered in the exam are those of classes, practicals and field trip. 

Oggetto:

Attività di supporto

riconoscimento visivo della sintomatologia delle principali malattie e degli emitteri vettori della vite

visual identification of the main symptomatologies of grapevine diseases and of insect vectors of the vineyard agroecosystem 

Testi consigliati e bibliografia

Oggetto:

Belli G. 2011. Elementi di Patologia Vegetale, Piccin editore

Note di Entomologia viticola. Andrea Lucchi. Pisa University Press

Articoli scientifici e materiale didattico (presentazioni PowerPoint) fornito dal docente verranno caricati sulla piattaforma CampusNet.

Belli G. 2011. Elementi di Patologia Vegetale, Piccin editore

Note di Entomologia viticola. Andrea Lucchi. Pisa University Press

Scientific and technical papers; Power Point presentations of the classes will be available on the CampusNet Platform.

 



Oggetto:

Note

L'insegnamento si svolge nella sede di ASTISS.

Le modalità di svolgimento dell'attività didattica potranno subire variazioni in base alle limitazioni imposte dalla crisi sanitaria in corso. In ogni caso è assicurata la modalità a distanza per tutto l'anno accademico.

The course will be held in the ASTISS university campus.

Teaching activity may be varied according to the limitations imposed by the current health emergency. Nevertheless, the remote mode will be ensured throughout all the academic year.

 

 

Oggetto:

Moduli didattici

Registrazione
  • Aperta
    Oggetto:
    Ultimo aggiornamento: 21/12/2020 14:47